RIFLESSOLOGIA PLANTARE CINESE

Praticata fin dai tempi più antichi e conosciuta dalle diverse popolazioni che hanno abitato il nostro pianeta (nativi d’America, cinesi, indiani, egiziani, ecc.), la Riflessologia plantare è stata riscoperta e sperimentata nel nostro secolo da numerosi medici e fisioterapisti che attraverso la pratica ne hanno comprovato la validità ed efficacia permettendole di divulgarsi sempre di più in Occidente.
Come in uno specchio, i nostri piedi riflettono tutte le zone del corpo, secondo corrispondenze reali e specifiche,
grazie alle quali si ha la possibilità di intervenire per azione riflessa. Dall’osservazione dei nostri piedi, possiamo dunque risalire allo stato di salute della persona, nonché riequilibrare l’organismo, solo attraverso il loro trattamento manuale
La Riflessologia plantare è efficace perché considera il corpo umano non come un insieme meccanico di articolazioni, muscoli e tendini, bensì come un organismo sensibile che per mantenere la vitalità e quindi il suo perfetto stato di salute deve essere mantenuto in equilibrio tra tutte le sue parti. Riequilibrare l’insieme della persona anziché il sintomo o la malattia è il principio su cui si fonda questo metodo.
Quale metodo migliore si può usare per rassicurare, rilassare, far sentire meglio chiunque se non coccolando, massaggiando e prendendosi cura dei suoi piedi?

 

Agendo unicamente sul piede, e maggiormente sulla pianta, con appropriate tecniche si riducono od eliminano gli squilibri causati da stress e tensioni, si migliora la circolazione sanguigna e linfatica e, riarmonizzando in generale il sistema nervoso, si consente all'intelligenza che governa l'insieme 'Corpo-Mente' di ritrovare il proprio equilibrio funzionale.

Al pari delle altre discipline naturali la Riflessologia Plantare può essere impiegata tanto per prevenire situazioni di ordine patologico che per affrontare e risolvere tutte le situazioni di disturbo funzionale la cui causa prima è da ascrivere, nella maggioranza dei casi, a condizioni più o meno alte di stress psico-fisico.

Pur agendo su di una piccola parte anatomica, che tuttavia rappresenta un 'ologramma' dell'intero organismo essendo ricco di zone definite riflesse, la R.P. si prende cura in senso olistico della persona non limitandosi quindi a considerare il solo organo od apparato in disarmonia.